Per gli amanti di gialli – la Fjällbacka di Camilla Läckberg

A un’ora e mezza di auto a nord di Göteborg, è possibile scoprire la Fjällbacka della giallista best seller Camilla Läckberg, con la visita guidata Sulle tracce di Camilla Läckberg. Questa visita permetterà ai visitatori di passare in rassegna le diverse scene del crimine fittizie sulle quali indaga l’eroina Erika Falck:  la chiesa di Fjällbacka, piazza Ingrid Bergman, il negozio di ferramenta di Berit, l’hotel ristorante Stora Hotellet Bryggan e Kungsklyftan (la Breccia del Re).

Tutti i venerdì e i sabati alle 14.00 e alle 17.00, in inglese.
Durata: 45 minuti.
È richiesta la prenotazione.

Il villaggio di pescatori di Fjällbacka, con le sue case di antica costruzione e le capanne dei pescatori in legno rosso, le sue pittoresche viuzze, il suo arcipelago mozzafiato e l’area circostante, è già di per sé anche, e soprattutto, una meta unica è molto apprezzata.

Ingrid Bergman si ritirava spesso a Fjällbacka per fare shopping,  andare al ristorante e concedersi una “fika”, la pausa caffè alla svedese. Secondo Lasse Lundberg, un amico di famiglia, oggi  guida di Fjällbacka, l’attrice era molto popolare tra gli abitanti del luogo per la sua modestia, la sua spontaneità e naturalezza e il suo senso della realtà. Da parte sua Ingrid Bergman amava la tranquillità e la bellezza della natura circostante e la gentilezza della gente di Fjällbacka, rispettosa della sua privacy. Alla morte di Ingrid Bergman, Lars Schmidt ha donato un busto in bronzo di sua moglie al villaggio di Fjällbacka; è stato installato sulla piazza Ingrid Bergman, vicino al porto, ai piedi del monte Vetteberget e inaugurato il 5 giugno 1983 dai figli dell’attrice.

Tour guidato in barca

Imbarco al porto di Fjällbacka per un giro in barca di 45 minuti attraverso l’arcipelago del villaggio e attorno all’isola di Dannholmen. Prenotazioni presso l’Ufficio Turistico di Fjällbacka via e-mail info@fjallbackainfo.se o telefono: 0046 730 206 278.

[codepeople-post-map]

Fjällbacka – Credits: Henrik Trygg/imagebank.sweden.se

Condividi: