I frutti di bosco della Scandinavia

I frutti di bosco sono uno dei cavalli di battaglia delle regioni scandinave, crescono spontaneamente nelle foreste nel periodo estivo grazie al clima ideale per questi frutti. Le lunghe giornate soleggiate e temperate (la temperatura media si aggira intorno ai 17 gradi a Luglio, il mese più caldo) sono perfette per permettere a questi frutti di crescere spontaneamente nelle foreste.

I frutti di bosco hanno una forte presenza nelle tradizioni di questi luoghi, e vengono usati in svariate preparazioni, non solo per dolci e marmellate come siamo abituati noi, ma anche per vere e proprie salse da abbinare a carni di ogni tipo.

Mirtilli bluLa regina delle bacche è sicuramente il mirtillo. I suoi cespugli ricoprono intere foreste durante l’estate. Troviamo in abbondanza sia mirtilli rossi che mirtilli blu. Per quanto riguarda i mirtilli blu, sono piuttosto differenti tra quelli che siamo abituati a vedere al supermercato, in quanto quelli scandinavi sono più piccoli e hanno un colore molto più acceso. Grazie al loro sapore molto dolce, trovano ampio utilizzo nella realizzazione di marmellate, confetture, e torte di ogni tipo. Anche i mirtilli rossi sono più piccolini rispetto alle specie che si trovano in commercio. La salsa di mirtilli rossi svedesi è un vero e proprio pilastro della tradizione culinaria svedese, grazie al suo sapore acido ma con un fondo di dolcezza, e viene unita a svariati piatti a base di carni rossi, come le polpette svedesi, gli arrosti di selvaggina, e il polpettone.

Tra i cespugli più conosciuti della regione troviamo anche il Camemoro, una cui rappresentazione figura sulla moneta da due Euro finlandese. Presenta dei frutti arancioni dalla forma molto simile a quella dei lamponi, sono molto succosi, dal sapore acidulo, con un pizzico di dolce e un tocco aspro. Questi frutti non vengono solo usati nell’industria alimentare, ma anche in quella cosmetica grazie alle sue proprietà antiossidanti.

Fragole di boscoCi sono moltissimi altri tipi di frutti di bosco che potete raccogliere nei boschi scandinavi, ad esempio varietà di mirtilli rossi più simili a quelli nostrani, lamponi, fragole di bosco, sorbi, e sambuchi. Questi frutti possono venire consumati in moltissimi modi diversi: serviti freschi con panna, in marmellate e salse di ogni genere, o in confetture e sciroppi di frutta. Moltissimi di questi frutti possiedono anche proprietà medicinali importanti, ad esempio il sambuco si usa per combattere il raffreddore.

I frutti di bosco scandinavi sono tanto gustosi quanto utili, e sono ben più versatili di quanto pensiamo.

Condividi: