Una delle tradizioni più antiche della scandinavia: le frikadeller

Le frikadeller sono delle polpette diffuse in tutti i paesi del nord Europa, ognuno di questi paesi presenta una propria versione. Di base, sono composte da carne macinata di vitello, maiale o manzo, generalmente si preferisce avere solo una di queste tre tipologie di carne nelle polpette, ma potete anche trovare versioni con due tipi di carni mescolate insieme, e ci sono anche i sostenitori delle polpette create con tutti e tre le tipologie di carne in equal misura, la carne è anche rimpiazzabile col pesce, esistono anche ricette vegetariane del piatto, insomma, ce ne è per tutti i gusti.

Generalmente vengono farcite con cipolle soffritte in olio, sale, pepe, e spezie a piacimento, le più comuni sono la noce moscata, la cannella, e i chiodi di garofano. Altre aggiunte alla carne possono essere uova, burro, pangrattato, farina d’avena, inoltre, una volta pronte, vi versano sopra birra e succo di limone. Sono molto popolari perché facili da preparare, e sfruttano appieno gli avanzi dei pasti precedenti. Sono anche molto versatili, si possono mangiare fredde o calde, come portata principale o come contorno ad altri piatti, si possono consumare accompagnate da pane di segale a pranzo, oppure a cena con accompagnamenti come patate lesse, cavolo rosso, insalata di cetrioli, altre insalate, verdure in umido, come il cavolo o i piselli verdi in umido, o insalata di patate.

Si possono anche tagliare a fette e spalmate sui vari tipi di pane tipici della zona (Smørrebrød, knäckebröd, knækbrød), oppure possono riempire un panino in una versione scandinava dell’hamburger, questa versione è facilmente trovabile nei fast food. Sono anche usati come stuzzichini in pranzi al sacco o pic-nic, in questo caso sono accompagnati da vari tipi di insalata.

La differenza con le polpette europee classiche sta anche nelle dimensioni, le frikadeller sono più piccole delle controparti continentali. I paesi scandinavi sono innamorati delle proprie frikadeller, ad esempio la Danimarca conserva gelosamente la ricetta originale delle proprie frikadeller, la si trova nel manuscritto “La guida definitiva alla cucina danese”, custodita con grande cura a Copenhagen. Le frikadeller sono molto diffuse in tutti i paesi scandinavi, e le potete trovare in qualsiasi ristorante della regione, e praticamente chiunque viva in questi paesi prepara le frikadeller fatte in casa, grazie anche alla semplicità della ricetta e alla versatilità della pietanza.

Condividi: